Giorgia Gnesato

La stimolazione cognitiva

Che cos’è la stimolazione cognitiva?
La stimolazione cognitiva si configura come un intervento rivolto alle persone con demenza lieve o moderata allo scopo di incrementare il benessere complessivo e favorire la riattivazione di abilità cognitive residue rallentandone la perdita funzionale (Zanetti et al., 2005).
La stimolazione cognitiva regolare e protratta nel tempo, facendo leva sul processo di neuroplasticità, rinforzerebbe le competenze cognitive e compenserebbe quelle meno attive perché poco utilizzate o perché fisiologicamente deteriorate. 
 
A ciò si aggiunge, come effetto secondario, che potenziare l’efficienza cognitiva condurrebbe anche a miglioramenti significativi sull’umore e sul benessere psico-fisico generale.
Quali sono gli obiettivi della stimolazione cognitiva?

Premettendo che lo scopo principale non è quello di guarire, non essendo ancora presenti ad oggi, interventi riconosciuti come efficaci nella cura e nel trattamento della demenza.

Gli obiettivi che guidano un intervento di stimolazione cognitiva in genere sono quelli di:

Quali strumenti utilizza un intervento di stimolazione cognitiva?

Quali sono quindi gli obiettivi della terapia di Stimolazione Cognitiva?
Stimolazione cognitiva: la proposta di gruppo
La Stimolazione Cognitiva si configura come un intervento finalizzato al benessere complessivo della persona attraverso la proposta di una serie di attività finalizzate al potenziamento delle competenze residue e al rallentamento della perdita funzionale.
L’attività di stimolazione cognitiva fa leva sul processo di neuroplasticità cerebrale, rinforzando quindi le capacità cognitive. La partecipazione ad attività cognitive inoltre condurrebbe a miglioramenti significativi sul piano dell’umore e della motivazione individuale.
 
In riferimento alle linee guide in letteratura relativamente agli effetti benefici della Stimolazione Cognitiva, verrà attivato un corso, della durata di 8 incontri, di circa due ore ciascuno, con la collaborazione della dr.ssa Olivia Danzi Purnima, Psicologa e Psicoterapeuta.
Gli obiettivi che guideranno tale iniziativa sono quelli di:
Verranno proposti 8 incontri, strutturati, sommariamente, come segue:
Incontro 1
Incontro 2
Incontro 3-7
Incontro 8
Hai voglia di fare due chiacchere..
contattami per fissare un appuntamento