Giorgia Gnesato

Mindfulness
Mindfulness è addestrare il nostro cervello a riconoscere dove spesso la mente tende a condurci, riconoscere le paure, i pensieri, le frasi che mentalmente ci ripetiamo nella nostra testa, senza tuttavia, giudicare tutto ciò. 
CHI SONO

Giorgia Gnesato

Psicologa-Psicoterapeuta,

laureata presso lʼUniversità degli Studi di Padova in Neuroscienze e Riabilitazione Neuropsicologica e specializzata in Terapia Cognitivo-Comportamentale presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva di Verona.

percorsi individuali

Psicoterapia

L’ansia è un’emozione caratterizzata da sensazioni di tensione, minaccia, preoccupazioni e modificazioni fisiche.
La parola “ansia”, dal latino angere, ossia stringere, comunica molto bene la sensazione di disagio vissuta da chi soffre di uno dei disturbi legati al suo spettro, ovvero l’idea di costrizione e di incertezza sul futuro. 
L’ansia sociale è una problematica ansiosa caratterizzata da una persistente paura di affrontare le situazioni in cui si è esposti alla presenza e al giudizio altrui per il timore di apparire non in grado e/o ridicolo e di agire in modo inopportuno.
Essa si presenta come una forte paura di essere giudicati negativamente durante situazioni sociali o durante lo svolgimento di attività.
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni.
Le ossessioni sono pensieri, impulsi o immagini mentali che vengono percepite come sgradevoli o intrusive dalla persona che si sente così in dovere di di mettere in atto delle compulsioni, ovvero comportamenti ripetitivi o azioni mentali…
Galimberti (1999) definisce il lutto come “uno stato psicologico conseguente alla perdita di un oggetto significativo, che ha fatto parte integrante dell’esistenza”.
Il lutto non è necessariamente legato alla morte; la rottura di una relazione amorosa, una perdita lavorativa, una separazione geografica, un fallimento personale ad esempio, possono provocare sentimenti simili di abbandono e vuoto..
La depressione è un disturbo dell’umore che determina un senso di angoscia persistente, difficoltà a pensare in modo lucido, scarsa se non assente motivazione all’azione con un impatto significativamente negativo sulla qualità di vita di chi ne soffre.
Nel mondo si stima che circa 340 milioni di persone soffrano di depressione e la fascia di età più colpita è quella tra i 30 e i 49 anni.
L’Ipocondria, o Disturbo d’ansia di malattia (DSM 5) è un disagio legato all’idea o alla paura di avere una malattia grave o addirittura mortale. Chi se soffre diventa molto attento ai cambiamenti somatici e tiene costantemente sotto controllo il proprio fisico.
Chi se soffre diventa molto attento ai cambiamenti somatici e tiene costantemente sotto controllo il proprio fisico.
È molto comune attraversare periodi di disorientamento nel rapporto con i propri figli, con i quali si ha spesso la sensazione di non riuscire a comunicare e/o di non riuscire a soddisfare appieno i loro bisogni.
Un intervento di supporto alla genitorialità si propone pertanto di sostenere i genitori a comprendere e a gestire in modo più efficace eventuali problematiche emotive e comportamentali del proprio figlio…
Il filosofo greco Aristotele (IV secolo a.C.) nella sua “Politica” scrisse: “l’uomo è un animale sociale, in quanto tende ad aggregarsi con altri individui e a costituirsi in società”.
Per svariati motivi i rapporti sociali possono diventare fonte di stress nella nostra vita, innescando sentimenti di frustrazione, rabbia, sottomissione e delusione. 
valutazioni neuropsicologiche

Neuropsicologia

La Neuropsicologia è la disciplina scientifica che studia i deficit cognitivi ed emotivi-motivazionali causati da lesioni o disfunzioni del sistema nervoso centrale.
La Neuropsicologia è la disciplina scientifica che studia i deficit cognitivi (es: difficoltà di attenzione, deficit di memoria) ed emotivi-motivazionali (es: irritabilità, tono dell’umore basso) causati da lesioni o disfunzioni del sistema nervoso centrale.
 
Un momento simbolico che segnò l’inizio della neuropsicologia come disciplina scientifica è stata la fondazione, nel 1963 in Francia, della rivista “Neuropsychologia” da parte del medico francese Henry Hècaen, e nel 1964, in Italia a Milano, dalla rivista “Cortex”, da parte dei neurologi italiani Ennio de Renzi e Luigi Vignolo.
 
La neuropsicologia, ad oggi, si configura come scienza interdisciplinare che, alle sue origini, integrava conoscenze da due discipline principali, la neurologia e la Psicologia.
L’obiettivo fondamentale è, ove possibile, il recupero della funzione perduta, in modo tale da consentire un miglior funzionamento sociale e lavorativo.
La riabilitazione neuropsicologica si configura come un processo terapeutico rivolto al soggetto con danno cerebrale acquisito.
La stimolazione cognitiva si configura come un intervento rivolto alle persone con demenza lieve o moderata.
Lo scopo è di incrementare il benessere complessivo e favorire la riattivazione di abilità cognitive residue rallentandone la perdita funzionale.

PERCORSI A GRUPPI

Percorsi a Gruppi

Gli attacchi di panico si manifestano con un improvvisa e intensa paura in assenza di un reale pericolo, accompagnata da sintomi somatici come rossore, capogiri, difficoltà a respirare, tachicardia, intorpidimenti nelle aree di mani, piedi o viso e sintomi cognitivi, come la paura di impazzire, perdere il controllo o di morire.
I gruppi Mindfulness sono intesi come dei percorsi esperenziali basati appunto sulla mindfulness, indirizzati a persone che vivono situazioni di disagio percepito (ansia, umore depresso, somatizzazioni, condizioni di malattia) che si propongono di provare a sperimentare una modalità diversa di rapportarsi con le proprie esperienze.
La Stimolazione Cognitiva si configura come un intervento finalizzato al benessere complessivo della persona attraverso la proposta di una serie di attività finalizzate al potenziamento delle competenze residue e al rallentamento della perdita funzionale.
sviluppo delle TEMATICHE

Curiosità

Hai voglia di fare due chiacchere..
contattami per fissare un appuntamento